Home > Distribuzione > Digitale > Internet: Tre miliardi di persone connesse (il 40% della popolazione mondiale)

Internet: Tre miliardi di persone connesse (il 40% della popolazione mondiale)

In questi primi mesi del 2015 il numero di persone connesse a Internet nel mondo toccherà quota 3 milioni, ovvero (solo) il 40% dell’intera popolazione mondiale. E’ uno dei dati apparsi nello studio di Internet.org ‘The State of Global Connectivity’, ovvero il progetto di Facebook che si prefigge di portare Internet nelle aree svantaggiate del...

In questi primi mesi del 2015 il numero di persone connesse a Internet nel mondo toccherà quota 3 milioni, ovvero (solo) il 40% dell’intera popolazione mondiale. E’ uno dei dati apparsi nello studio di Internet.org ‘The State of Global Connectivity’, ovvero il progetto di Facebook che si prefigge di portare Internet nelle aree svantaggiate del mondo. Lo studio rivela infatti che gran parte delle persone attualmente non connesse a Internet (il 94%) vivono in paesi in via di Sviluppo: tali paesi hanno una percentuale di “connessione” della popolazione del 32% contro il 78% dei paesi economicamente avanzati. Per dare un’idea del divario si pensi che Stati Uniti e germania hanno una percentuale di connessione intorno all’84%, mentre paesi come Etiopia e Myanmar scendono sotto al 2%.

Schermata 2015-02-27 alle 10.41.39

Ma il dato principale è che sta calando la velocità con cui si sta colmando questo divario. Se nel 2008 il numero di persone che utilizzava internet nel mondo è cresciuto del 12,4% e nel 2010 del 14,7% nel 2014 il tasso di crescita globale è stato solo del 6,6% (nei paesi sviluppati si è passati dal 22,8% del 2008 all’8,7% del 2014). In presenza di questa crescita “decelerata”  si tima che l’utilizzo di Internet non raggiungerà i 4 miliardi di persone prima del 2019. Tra gli ostacoli che impediscono l’accesso al web l’asseza di infrastrutture adeguate, il prezzo troppo alto (accessibilità economica) e la pertinenza (non conoscenza di internet o contenuti non presenti nella propria lingua). Infine il rapporto evidenzia anche la crescita dei dispositivi mobili rispetto a quellli fissi che negli anni recenti hanno permesso a un maggior numero di persone di ccedere al web: ormai il numero di sottoscrizioni mobili ha più che raddoppiato quello delle sottoscrizioni da rete fissa e oltre il 90% del globo viene raggiunto da da segnali mobili,anche se i costi per accedere a abbonamenti con pacchetti dati è ancora molto alto per gran parte della popolazione dei paesi in via di sviluppo.

Schermata 2015-02-27 alle 10.52.28

Top