Home > iPad > Trimestre record per Apple

Trimestre record per Apple

Proprio mentre sono iniziate le riprese, a San Francisco di Steve Jobs, il film biografico targato Universal diretto da Danny Boyle e incentrato sull’ex CEO della Apple, intepretato da Michael Fassbender (trovate altre info sul progetto qui) la società di Cupertino ha reso noti i risultati fiscali relativi all’ultimo trimestre (con termine al 27 dicembre...

Proprio mentre sono iniziate le riprese, a San Francisco di Steve Jobs, il film biografico targato Universal diretto da Danny Boyle e incentrato sull’ex CEO della Apple, intepretato da Michael Fassbender (trovate altre info sul progetto qui) la società di Cupertino ha reso noti i risultati fiscali relativi all’ultimo trimestre (con termine al 27 dicembre 2014), risultati che sono più che positivi, rimarcando un nuovo record: Apple ha infatti registrato 18 miliardi di dollari di ricavi con un fatturato pari a 71,6 miliardi, il miglior risultato trimestrale mai raggiunto nella sua storia. Il trimestre corrispondente dello scorso anno aveva infatti registrato 57,6 miliardi di fatturato con ricavi pari a 13,1 miliardi.

apple

Un obiettivo raggiunto grazie alla vendita record nei nuovi iPhone alla crescita delle vendite dei Mac rispetto allo stesso periodo del 2013. Se guardiamo ai numeri dei prodotti venduti nel trimestre preso in considerazione dobbiamo parlare di 74,5 milioni di iPhone, 21,4 milioni di iPad e 5,52 Mac. «Vogliamo ringraziare i nostri clienti per questo incredibile trimestre che ha visto la domanda per i prodotti Apple crescere a un livello record – ha dichiarato il CEO Apple Tim Cook. «Il nostro fatturato è crescituo del 30% rispetto allo scorso anno fino a 74,6 miliarid , e il lavoro dei nostri team per raggiungere questi risultati è stato semplicemente fenomenale». I dati sono anche superiori alle aspettative della stessa società che pensava di raggiungere un fatturato intorno ai 65 milliardi di dollari E per il prossimo trimestre fiscale si aspetta un fatturato tra i 52 e i 55 miliardi di dollari.

 

Top