Home > Box Office > Spagna, incassi +3% e spettatori +14% nel 2014. La top ten dell'anno

Spagna, incassi +3% e spettatori +14% nel 2014. La top ten dell'anno

Il 2014 si è rivelato un buon anno per il mercato cinematografico in spagna e sopratutto per il cinema spagnolo che sta mostrando più di un segno di ripresa e la cui performance ha permesso nell’anno che si è appena concluso di superare i 522 milioni di incasso totale al box office, registrando un +3%...

Il 2014 si è rivelato un buon anno per il mercato cinematografico in spagna e sopratutto per il cinema spagnolo che sta mostrando più di un segno di ripresa e la cui performance ha permesso nell’anno che si è appena concluso di superare i 522 milioni di incasso totale al box office, registrando un +3% rispetto al 2013 e totalizzando 87 milioni di spettatori, ben il 14% in più del 2013 (dati Rentrak Spain). Il cinema spagnolo ha ottenuto una quota di mercato pari al 24,9% , la più alta della sua storia, e ha permesso così di bilanciare il risultato più deludente dei film americani. La differenza tra il numero di presenze e l’incasso totale si spiega con la riduzione del prezzo medio del biglietto del cinema, che è stata del 9,3%, attestandosi a circa 6 euro, secondo i dati provvisori di Rentrak. Tale riduzione è dovuta principalmente a sconti specifici o alla Festa del Cinema, che dallo scorso anno si celebra due volte l’anno, o a iniziative promozionali come i Mercoledì del Cinema, con biglietti a 2,90 euro; inoltre ha influito il numero minore di film in 3D.

apellidos-vascos-comedia-Emilio-Martinez-Lazaro_MDSIMA20140109_0050_21

Si tratta per il mercato spagnolo della prima significativa inversione di tendenza dal 2009: se infatti nel 2009 si erano registrati 671 milioni di euro al box office nel 2010 si era scesi a 662, 635 nel 2011, 614 milioni nel 2012 e 506 nel 2013. Stesso discorso per le presenze, passate dai 109 milioni del 2009 ai 78 milioni del 2013. Il film che ha incassato di più nel 2014 è stato il fenomeno Ocho Apellidos Vascos (nella foto), paragonabile a quello che è stato Sole a catinelle per noi nel 2013: 56,2 milioni di euro incassati per 9,5 milioni di spettatori (il film spagnolo di maggior successo di sempre), seguito da un’altro film locale, il thriller El Nino con 16,3 milioni di euro (2,7 milioni di spettatori), mentre in settima posizione troviamo un altro successo spagnolo, Torrente 5, saga molto amata in patria. La top ten spagnola è forse quella che più si avvicina a quella italiana per gusti degli spettatori. Tra i film americani di maggior successo si segnalano infatti Apes Revolution e Maleficent (quest’ultimo è il film più visto in Italia nel 2014), ma anche titoli come The Wolf of Wall Street, il nuovo capitolo di Hunger Games e Lo Hobbit: La battaglia delle cinque armate.

TOP 10 2014 – SPAGNA (per incasso)

1 Ocho Apellidos Vascos – 56,2 milioni di euro
2 El Niño – 16,3
3 Apes Revolution – 12,9
4 Maleficent – 12,6
5 The Wolf of Wall Street – 12
6 Hunger Games: Il Canto della rivolta – Parte 1 – 10,9
7 Torrente 5: Operación Eurovegas – 10,3
8 Lucy – 10
9 Lo Hobbit: la battaglia delle cinque armate – 8,7
10 Dragon Trainer 2 – 8,5

(Fonte: Rentrak Spain)

 

TOP 10 2014 – ITALIA (per incasso)

1 Maleficent – 14 milioni di euro
2 Un boss in salotto – 12,3
3 The Wolf of Wall Street – 11,9
4 Lo Hobbit: la battaglia delle cinque armate – 11,3
5 Il ricco, il povero e il maggiordomo – 10,8
6 Interstellar – 10,6
7 Sotto una buona stella – 10,3
8 The Amazing Spiderman 2 – Il potere di Electro – 9,2
9 Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 1 – 8,9
10 Transformers 4: L’era dell’estinzione – 8,7

(Fonte: Cinetel)

Top