Home > Cinema > Netflix a quota 57,4 milioni di utenti nel 2014. E adesso arriva The Interview

Netflix a quota 57,4 milioni di utenti nel 2014. E adesso arriva The Interview

Netflix ha reso noti i risultati fiscali relativi all’ultimo trimestre del 2014: a livello di sottoscrizioni la società ha quadagnato soltato nell’ultimo trimestre 4,33  nuovi utenti (1,9 milioni negli Stati Uniti e 2,43 internazionalmente), 13 milioni in tutto il 2014 arrivando a un totale, nel mondo, di 57,4 milioni di utenti. E le aspettative per...

Netflix ha reso noti i risultati fiscali relativi all’ultimo trimestre del 2014: a livello di sottoscrizioni la società ha quadagnato soltato nell’ultimo trimestre 4,33  nuovi utenti (1,9 milioni negli Stati Uniti e 2,43 internazionalmente), 13 milioni in tutto il 2014 arrivando a un totale, nel mondo, di 57,4 milioni di utenti. E le aspettative per il 2016 sono ancora di crescita prevedendo di raggiungere quota 61,4 milioni complessivi (con 4,05 nuovi utenti solo nel primo trimestre del 2015). Con un’annotazione: mentre negli Stati Uniti Netflix si sta stabilizzando e la crescita di nuovi clienti sta decelerndo, l’espansione in nuovi territori guida l’incremento delle sottoscrizioni. Anche i numeri finanziari mostrano tutti il segno “+”: nel trimestre in questione la società ha raggiunto un fatturato di 1,484 miliardi di dollari (con ricavi netti pari a 83 milioni), +26% rispetto al trimestre corrispondente del 2013 con un fatturato di 1,175 miliardi per ricavi pari a 48 milioni.

netflix online

Complessivamente il risultato del 2014 è in crescita con 5,5 miliardi di fatturato e 267 milioni di ricavi contro i 4,8 milardi di fatturato e 112 milioni di ricavi del 2013.  Alla fine del primo trimeste 2015, veso marzo,  Netflix lancerà il propio servizio anche in  Australia e NuovaZelanda e allo studio c’è l’espansione anche in altri nuovi territori (Cina inclusa) oltre ai 50 paesi in cui è ora disponibile (ricordiamo che in Italia Netflix non è ancora attivo).

A livello di contenuti si segnala una importante novità: alla fine, dopo lunghe trattative, anche Netflix proporrà in streaming ai propri clienti (solo negli Stati Uniti e in Canada) The Interview; il film sarà infatti proposto dalla piattaforma VOD il 24 gennaio. Sony ha reso noto che la commedia con Seth Rogen e James Franco ha totalizzato online oltre 40 milioni di dollari  a cui si aggiungono i quasi 6 milioni raggiunti nelle sale dove The Interview è uscito a partire dal 25 dicembre in distribuzione limitata solo nei circuiti indipendenti.  Recentemente Patrick Corcoran, portavoce della National Association of Theatre Owners (NATO) in un articolo pubblicato sul magazien dell’associazione degli esercenti americani, aveva messo in dubbio il rientro dei costi per la pellicola, anche se fonti interne alla Sony danno sempre più probabile il raggiungimento del break even.

Top