Home > Cinema > 2014: le vendite digitali in Usa superano 1,5 miliardi di dollari

2014: le vendite digitali in Usa superano 1,5 miliardi di dollari

Stati Uniti. Mentre il settore dell’home entertainment nel suo complesso sta vivendo un momento di difficoltà, con una spesa totale in calo dell’1.8% nel 2014 (17,8 miliardi di dollari), buone notizie arrivano dalla vendita di film e show televisivi in formato digitale. Per la prima volta nell’anno appena concluso si è superata la quota di...

Stati Uniti. Mentre il settore dell’home entertainment nel suo complesso sta vivendo un momento di difficoltà, con una spesa totale in calo dell’1.8% nel 2014 (17,8 miliardi di dollari), buone notizie arrivano dalla vendita di film e show televisivi in formato digitale. Per la prima volta nell’anno appena concluso si è superata la quota di 1,5 miliardi di dollari,+30% riapetto al 2013, un risultato che è stato possibile raggiungere soprattutto grazie al forte impulso dell’ultimo trimestre che da solo ha generato 533 milioni in digital download (+24%). E di certo ha contribuito la release in formato digitale del discusso The Interview, che ad oggi ha raggiunto online (dove è disponibile a noleggio o in vendita dal 24 dicembre) i 31 milioni di dollari di “incasso” e i 4,3 milioni di download.

the interview

I dati relativi alle vendite digitali del 2014 sono stati resi noti dal Digital Entertainment Group, l’associazione americana che rappresenta le società del settore dell’home entertainment. Il dato delle vendite digitali è quindi in forte controtendenza rispetto al resto del settore: in particolare le vendite di Dvd e Blu Ray sono calate dell’11% attestandosi a quota 6,9 miliardi, mentre il noleggio “fisico” ha perso il 27% (698 milioni). Discorso a parte quello sui vari servizi di SVOD (ovvero VOD Subscription tipo Netflix) che hanno complessivamente registrato una crescita del 25% nell’ultimo trimestre (1 miliardo di dollari) per totalizzare nel 2014 4 miliardi (+26%). Mentre la cateoria del VOD in generale  ha subito un clo del 6,7% (1,96 miliardi di dollari). In crescita, del 30%, Ultraviolet che conta ormai 21 milioni di clienti e offre una librery di 110 milioni di titoli tra film e serie tv.

 

 

Top