Home > Box Office > Warner arriva a 3 miliardi al box office internazionale

Warner arriva a 3 miliardi al box office internazionale

Il botteghino straniero regala soddisfazioni alla major che per il secondo anno consecutivo supera la soglia dei 3 miliardi, mentre calano nel complesso i ricavi del mercato cinematografico domestico.

Successi globali come Interstellar o Lo Hobbit amplificati a più cifre, ma anche delusioni sul mercato interno, come Edge of Tomorrow – Senza Domani, salvate dal flop: il botteghino “overseas”, cioè gli incassi realizzati al di fuori degli Stati Uniti, si sono confermati fondamentali anche per il 2014 di Warner Bros. Pictures.

Lo-Hobbit-La-battaglia-delle-Cinque-Armate

Per il secondo anno consecutivo la major ha infatti superato i 3 miliardi di dollari a livello internazionale (sono sette anni invece che oltrepassa i 2 miliardi), confermando l’importanza strategica per Hollywood delle uscite all’estero e in particolare in aree emergenti come la Cina. Nel complesso, sono stati ben 9 i titoli a oltrepassare la soglia dei 100 milioni, mentre l’ultimo tentpole della distribuzione, Lo Hobbit: La Battaglia delle Cinque Armate, ha appena messo a segno il traguardo dei 400 milioni.

Guardando in modo più ampio al mercato cinematografico mondiale, Warner non sarà certamente l’unico degli Studios a beneficiare dei botteghini stranieri, considerando come a livello nazionale gli incassi siano in calo del 5% mentre ci si aspetta che quello internazionale salga di diversi punti percentuali. Attualmente la distribuzione è terza nella classifica americana con poco meno di 1 miliardo e mezzo di dollari.

Fonte: Variety

Davide Dellacasa
Publisher di ScreenWeek.it, Episode39 e Managing Director del network di Blog della Brad&k Productions ama internet e il cinema e ne ha fatto il suo mestiere fin dal 1994.
http://dd.screenweek.it
Top