Home > Cinema > Sorrento 2014: il trailer dell’ultimo Sorrentino per Medusa

Sorrento 2014: il trailer dell’ultimo Sorrentino per Medusa

Nella giornata di ieri, che ha segnato la conclusione delle Giornate Professionali di Cinema di Sorrento, ha presentato la propria offerta per il 2015 anche Medusa. La società italiana, ha spiegato il vicepresidente e amministratore delegato Giampaolo Letta puà contare su un «listino nel segno della continuità di linea editoriale: varietà, eterogeneità, trasversalità di generi...

Nella giornata di ieri, che ha segnato la conclusione delle Giornate Professionali di Cinema di Sorrento, ha presentato la propria offerta per il 2015 anche Medusa. La società italiana, ha spiegato il vicepresidente e amministratore delegato Giampaolo Letta puà contare su un «listino nel segno della continuità di linea editoriale: varietà, eterogeneità, trasversalità di generi e di pubblico al quale i film sono rivolti. Congermiamo il grande impegno e l’attenzione sul cinema italiano, sia di grandi autori affermati che di nuove scoperte e giovani registi.Un impegno sul cinema italiano destinato a crescere con nuove sorprese che si aggiungeranno nel corso dei prossimi mesi. E abbiamo una notizia: la grande attesa di Checco Zalone terminerà a dicembre 2015 quando uscirà il suo nuovo film. Ma Medusa presta grande attenzione anche al cinema internazionale, anche qui con trasversalità: action, polizieschi, thriller, film demenziali…».

Schermata 2014-12-05 alle 11.50.55

Pezzo forte del line up della società italiana è sicuramente La giovinezza di Paolo Sorrentino, la cui uscita è fissata per il 21 maggio, in predicato per partecipare al Festival di Cannes, come del resto potrebbe fare anche Tale of Tales di Matteo Garrone (in uscita al 14 maggio per 01 Distribution) ricostituendo la coppia fortunata del 2008. A Sorrento Medusa ha portato il primo teaser trailer del film di Sorrentino, un po’ misterioso, che ne conferma la raffinatezza e lo stile. Il trailer è ambientto in un centro termale in cui ci sono numerosi aspiti anziani che vengono mostrati intenti nelle loro cure quotidiane. Quando irrompe una bellissima ragazza che si immerge nuda in una vasca sotto lo sguardo dei protagonisti Michael Caine e Harvey Keitel. Ma Medusa avrà anche il film di Daniele Luchetti dedicato a Papa Francesco (Chiamatemi Francesco), Le leggi del desiderio di Silvio Muccino  (con lo stesso Muccino nei panni di un trainer motivazionale che cercherà di dimostrare la fondatezza delle sue teorie), la commedia Ma che bella sopresa di Alessandro Genovesi (con Claudio Bisio, Frank Matano, Valentina Lodovini) oltre a due opere prime molto diverse tra loro: Italiano Medio, il primo film del comico Maccio Capatonda e L’attesa di Piero Messina, un thriller drammatico con Juliette Binoche e Giorgio Colangeli. Nel 2015 infine torneranno il nuovo film di Fausto Brizzi Forever Young, La peggior vacanza della mia vita di Alessandro Genovesi e un film di Paolo Genovese ancora senza titolo. Sul versante del cinema straniero Medusa ha presentato i francesi French connection di Cedric Jimenez, serrato film d’azione dai toni polizieschi con Jean Dujardin e The transporter legacy di Camille Delamarre: anche in questo caso azione reboot della serie cinematografica di Luc Besson. Con Wolf Creek 2 è invece la volta dell’horror e ci sarà anche la commedia con il tedesco Fuck You Goete campionr d’incassi in Germania.

 

 

Top