Home > Cinema > DreamWorks Animation si fonde con Hasbro?

DreamWorks Animation si fonde con Hasbro?

Nuove trattative in corso per DreamWorks Animation, che circa un mese fa aveva visto sfumare una possibile offerta da parte di SoftBank. Ora, come riportano diverse fonti internazionali, sembra che lo studio di Jeffrey Katzenberg sia in trattative con Hasbro, colosso dei giocattoli (seconda compagnia americana dopo la Mattel), per una possibile fusione delle due...

Nuove trattative in corso per DreamWorks Animation, che circa un mese fa aveva visto sfumare una possibile offerta da parte di SoftBank. Ora, come riportano diverse fonti internazionali, sembra che lo studio di Jeffrey Katzenberg sia in trattative con Hasbro, colosso dei giocattoli (seconda compagnia americana dopo la Mattel), per una possibile fusione delle due società. La nuova realtà che dovrebbe chiamarsi Hasbro-DreamWorks, vedrebbe a capo proprio Katzenberg.

dreamworks_animation_skg_logo

La mossa avrebbe il pregio di consentire a entrambe le aziende di diversificare il loro business e consentitrebbe a DreamWorks animation di intensificare la sua presenza nel settore del consumer product. Hasbro ha una capitalizzazione di mercato di 7,2 miliardi di dollari, DreamWors Animation di 1,9 miliardi. Hasbro attualmente produce giocattoli per Disney, Marvel e per le franchise di Star Wars e Angry Birds e i suoi brand includono Transformers, My Little Pony e GI Joe. Attualmente si sta dedicando anche alla produzione cinematografica attraverso la Allspark Picture con due film tratti da due sue properties Jem e le Holograms e My Little Pony. Quella con Hasbro non è l’unica trattativa che sta portando acanti DreamWorks Animation che è in procinto di vendere una quota rilevante del proprio canale You Tube  AwesomenessTV (acquistato 19 mesi fa) al colosso media Hearst. L’ultimo trimestre si è chiuso positivamente per DreamWorks Animation: la società di Jeffrey Katzenberg ha registrato 180,9 milioni di fatturato e ricavi netti pari a 11,9 milioni in crescita rispetto ai 154,5 milioni di fatturato e ai 10,1 milioni di ricavi dello stesso periodo del 2013.

 

Top