Home > Distribuzione > Digitale > Samsung acquista Boxee, specializzata in servizi OTT e nell’archiviazione di contenuti registrati in DVR

Samsung acquista Boxee, specializzata in servizi OTT e nell’archiviazione di contenuti registrati in DVR

Per una cifra che dovrebbe aggirarsi intorno ai 30 milioni, il colosso sudcoreano ha acquistato la startup specializzata nella commercializzazione di set-top box e nella fruizione via cloud dei contenuti registrati dalla tv in chiaro.

Novità si prevedono all’orizzonte per le smart tv di Samsung. La compagnia sudcoreana ha infatti acquistato la startup israeliana Boxee, specializzata nella commercializzazione di dispositivi per la fruizione di contenuti televisivi in modalità Over-The-Top. Nate come semplici apparecchiature per connettere PC e televisori, i set-top box della compagnia si sono evoluti fino a offrire una serie di servizi di cui Samsung dovrebbe approfittare per arricchire le funzionalità delle sue stesse tv connesse in Rete.

boxee

Oltre a fornire ai propri possessori l’accesso a YouTube e ai principali portali di video on demand quali Netflix, Pandora e il servizio di noleggio virtuale di Wal-Mart, Vudu, al costo aggiuntivo di circa 10 dollari al mese, Boxee offre anche la possibilità di registrare in DVR e archiviare tramite un sistema cloud tutti i programmi in chiaro trasmessi dalle emittenti free tradizionali.

Dopo l’acquisizione, per una cifra stimata in 30 milioni di dollari, si presume dunque che Samsung voglia estendere il servizio anche ai propri clienti, integrandolo probabilmente con l’offerta già presente sulle sue smart tv. Per ora, tuttavia, il colosso sudcoreano dell’elettronica di consumo si è limitato a sospendere le attività dei set-top box della società appena acquisita, notificando agli utenti anche la cancellazione dei programmi finora archiviati tramite il registratore DVR.

“L’acquisizione di Boxee ci aiuterà a migliorare l’esperienza complessiva degli utenti dei nostri device connessi in Rete” ha comunque reso noto la compagnia dopo la chiusura della transazione. Ci si aspetta perciò che la chiusura non sia definitiva bensì l’anticamera di uno nuovo sviluppo dei prodotti Samsung.

 

Fonte: Variety

Avatar
Davide Dellacasa
Publisher di ScreenWeek.it, Episode39 e Managing Director del network di Blog della Brad&k Productions ama internet e il cinema e ne ha fatto il suo mestiere fin dal 1994.
http://dd.screenweek.it
Top