Si è confermato alla testa al botteghino anche nel suo terzo weekend nelle sale statunitensi Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno. L’ultimo capitolo della trilogia di Batman diretta da Christopher Nolan ha infatti guadagnato altri 36,4 milioni di dollari, in diminuzione di circa 40% rispetto al finesettimana precedente. L’incasso totale negli USA sale così a 354 milioni di dollari, ma non ricolma il distacco con il precedente episodio del franchise, Il Cavaliere Oscuro, che dopo 17 giorni di permanenza nelle sale aveva già toccato quota 393 milioni. Il film continua però la sua corsa a livello internazionale, dove ha totalizzato altri 67 milioni in 58 territori, per un incasso complessivo di oltre 378 milioni di dollari overseas e 733 milioni worldwide.

Il film avrebbe dunque realizzato un 31% in più al box office internazionale rispetto ai risultati stabiliti da Il Cavaliere Oscuro nel 2008. A contribuire maggiormente sarebbero stati mercati quali il Regno Unito (con un totale di 63,9 milioni di dollari), la Francia (20 milioni e mezzo), il Messico e la Germania (entrambi con 20,8 milioni di dollari), nonché la Corea del Sud (35,8 milioni). Manca tuttavia ancora un po’ di strada per raggiungere le stesse cifre del secondo capitolo della saga, che chiuse al di fuori del Nord America con un guadagno di 469 milioni, e un incasso complessivo globale di oltre un miliardo di dollari.

 

Fonte: Deadline, The Hollywood Reporter