Home > Cinema 2.0 > Web’s Power: Rango con Johnny Depp

Web’s Power: Rango con Johnny Depp

Domani, venerdì 4 marzo, arriverà in oltre 3700 cinema americani Rango, un film d’animazione di Gore Verbinski con le voci di Johnny Depp, Isla Fisher, Bill Nighy, Abigail Breslin,Timothy Olyphant e Alfred Molina. Si è puntato molto sul fatto che nel film è presente più che un semplice processo di doppiaggio. Infatti Depp è realmente il protagonista della pellicola visto che...

Domani, venerdì 4 marzo, arriverà in oltre 3700 cinema americani Rango, un film d’animazione di Gore Verbinski con le voci di Johnny DeppIsla FisherBill NighyAbigail Breslin,Timothy OlyphantAlfred Molina.

Si è puntato molto sul fatto che nel film è presente più che un semplice processo di doppiaggio. Infatti Depp è realmente il protagonista della pellicola visto che Rango, il camaleonte in crisi d’identità, è stato disegnato ed animato tenendo conto proprio dell’espressività dell’attore, delle sue movenze e del modo in cui ha realmente interpretato il copione della pellicola.

Pur non trattandosi di un processo di motion capture, Johnny Depp è stato trasformato in Rango ed è il vero protagonista assoluto di questo cartoon (come si può vedere in questo video).

La coppia Verbinki-Depp si riunisce dopo il grande successo della trilogia de I Pirati dei Caraibi (2.7 miliardi raccolti in tutto il mondo) e sembra che anche Rango sia destinato al successo.

Iniziamo a scoprire quali sono i punti di forza della pellicola sul web e su che cosa si è puntato per la sua campagna promozionale, Italia compresa.

Rango Poster Italia 4

  • Ecco qualche cifra significativa della pellicola:

– Numero di risultati su Google per la voce “Rango”: 87.6 milioni

– Numero di risultati su Google per la voce “Rango movie”: 22.9 milioni

– Numero di risultati su Google per la voce “Gore Verbinski“: 908mila

– Numero di risultati su Google per la voce “Johnny Depp”: 35.4 milioni

– Video su Youtube per la voce “Rango”: 5670 video

– Numero massimo di visualizzazioni del trailer del film: 1.18 milioni

  • Per quanto riguarda i social network ecco i numeri degli account ufficiali della pellicola:

– Numero di fan della pagina FacebookRango”: 271.890

– Profilo ufficiale TwitterRango”: assente

– Numero di followers dell’account Twitter “Paramount Pictures”: 72.129

– Trailer: 2

– Video e clip ufficiali pubblicati sul sito oltre al trailer: 1

– Foto ufficiali pubblicate sul sito: 15

– Altro: sezione personaggi (20!), downloads (screensaver, icone, wallpaper), sezione acquisto videogame per tutte le piattaforme (comprese 7 recensioni del gioco).

Rango Teaser Poster Outdoor USA 01

  • Recensioni della pellicola (parziali):

– Percentuale di recensioni positive su RottenTomatoes: 81% (34/42), voto medio: 7.2

– Votazione media su Metacritic: 71/100 (15)

Anche in Italia le prime recensioni sono stati per la maggior parte positive, e l’esordio di marzo per un cartoon (aprendo la vera e propria stagione cinematografica) sembra portare fortuna per quanto riguarda i favori di critica e pubblico, un po’ come avvenuto lo scorso anno per Dragon Trainer.

La promozione della pellicola sembra essere stata simile alla maggior parte dei film di animazione, anche se in questo caso il fatto di non avere alle spalle un brand d’animazione noto al grande pubblico come Dreamworks Animation o Pixar faceva partire in lieve svantaggio (vedi Zack Snyder e La Leggenda dei Guardiani, rivelatosi poi un flop).

Questo svantaggio è stato totalmente recuperato grazie al nome di Johnny Depp, una vera e propria garanzia per gli spettatori. Da notare infatti come il numero di visualizzazioni del trailer non sia eccessivo (poco più di un milione), eppure le previsioni d’incasso parlano di cifre tra i 40 e i 50 milioni di dollari.

Il fatto di puntare molto sull‘identificazione tra Johnny Depp e Rango piuttosto che puntare sul semplice “Con la voce di...” è stata la mossa vincente dell’intera campagna e il pubblico sembra interessato a vedere il film proprio perché ci sarà protagonista Depp, più che per essere stato condizionato dalla visione del trailer o da materiali simili.

In ogni caso è stata associata per gli appassionati una piccola campagna virale creata intorno a Mr. Timms, il pesciolino arancione che fin dal Comic Con dell’estate scorsa è stato preso in simpatia da tutti.

A Mr.Timms è stato dedicato anche un blog (http://www.mrtimms.com/) dove si possono vedere le foto di tutti i luoghi del mondo in cui il personaggio (inanimato) di Rango è stato ritrovato. Un virale di nicchia, praticamente per gli appassionati, visto che la pagina su Facebook a cui si rimanda ha solo 489 fan. Con il successo del film l’attenzione nei confronti del pesciolino potrebbe tuttavia esplodere, e non a casa è pronto un bello store per venderli in ogni formato.

Per quanto riguarda le stime di incasso, il sito Boxoffice.com crede che il film avrà un esordio addirittura al di sopra delle aspettative. Infatti il trend di crescita dei Tweet riguardanti la pellicola è comparabile con quello di Dragon Trainer dello scorso anno (che esordì con 43 milioni) mentre la crescita dei fan su Facebook è stata impressionante, visto che settimana scorsa si è passati in pochi giorni da 65mila a 165mila fan, e diventati addirittura 270mila dopo solo 3 giorni.

Un grande successo come Cattivissimo Me aveva il martedì precedente l’uscita 135mila fan e aveva poi esordito nel weekend con 56 milioni. La previsione attuale del sito è di 46 milioni di dollari nei 3 giorni, ma diverse altre previsioni parlano di cifre al di sopra della soglia dei 50.

In poche parole un successo preannunciato, almeno negli USA. Nel nostro paese arriverà tra una settimana e probabilmente non ripeterà gli incassi americani (un cartoon in Italia supera con grande difficoltà i 10 milioni di euro), ma sarà un utile test per vedere quanti italiani riuscirà a portare in sala il nome di Johnny Depp nonostante si tratti di un prodotto d’animazione.

Fonti: screenweek, boxoffice.com, google, facebook, twitter

Top